COMUNICAZIONE IMPORTANTE

DAL 7 GENNAIO SAREMO APERTI TUTTI I GIORNI (MERCOLEDI' CHIUSI) FINO LE ORE 20 (salvo disposizioni diverse a livello nazionale e regionale).

La festa del papà non si discute!

Forse non tutti sanno che la Festa del Papà è diffusa in molte parti del mondo ma non tutti la festeggiano il 19 marzo.
Ad esempio in America si festeggia il 19 giugno. Perchè questa data? La chiesa metodista già festeggiava il papà nel 1908 e dopo qualche anno, nel 1910 il 19 giugno una signora organizzò una festa per il suo papà: era il giorno del suo compleanno.
In tutti i Paesi della tradizione statunitense, la festa del papà ricorre la terza domenica del mese di giugno.
In Russia come in Thailandia la festa del papà assume connotazioni più "nazionali" nel senso che vengono celebrati i padri, difensori della patria, oppure nel secondo caso, si festeggia il sovrano che viene venerato come padre della nazione.
E veniamo all'Italia ed in generale ai Paesi della tradizione cattolica. La festa del papà viene celebrata per la prima volta dai monaci benedettini nel 1030, man mano si estende ad altre confraternite. Fino al 1621 in cui papa Gregorio XV la estende a tutta la Chiesa.
La data è quella che tutti conosciamo: il 19 marzo e si celebra San Giuseppe, il padre putativo di Gesù Cristo. La Chiesa cattolica lo venera come suo patrono.
Un tempo, fino al 1977 il 19 marzo veniva considerato festivo anche nel calendario civile. Tale caratteristica che è venuta a mancare da noi, si conserva tutt'ora in alcuni cantoni della Svizzera e in alcune province spagnole.
La festa di San Giuseppe coincide quasi con l'inizio della primavera, ecco perchè con la festa del papà si fanno riti propiziatori per la nuova stagione.
A questo punto dopo aver raccontato un po' di storia e usanze, è bene ricordarsi che ogni festa si accompagna ad alcuni dolci tipici che caratterizzano ogni regione italiana.
Il dolce per eccellenza è la zeppola di San Giuseppe, un dolce della tradizione napoletana. Infatti, secondo la tradizione, dopo la fuga in Egitto con Maria e Gesù, Giuseppe per mantenere la famiglia vendeva frittelle.

Festeggiare il Papà è indiscutibile: che sia giovane o già nonno, è una delle più belle feste e l'occasione per stare insieme. E perchè no, regalargli un abbonamento o un pacchetto benessere
Le Terme fanno tanto bene anche ai Papà di tutte le età.

Share