COMUNICAZIONE IMPORTANTE 19/02/2021

SIAMO APERTI TUTTI I GIORNI (MERCOLEDI' CHIUSI) DALLE ORE 8.00 ALLE ORE 20.00

SCARICA IL MODULO DI AUTOCERTIFICAZIONE PER RAGGIUNGERE LE TERME

Dalla Storia alla ricerca 

le acque termale benefiche per il benessere della Donna

 

Alle Terme Stufe di Nerone, anticamente dedicate a Rea Silvia, dea della fecondità, si effettuano ancora oggi cure ginecologiche.

Infatti, i principi attivi delle acque termali si rivelano utili alleati della salute e del benessere della donna.
In particolare le irrigazioni vaginali sono indicate, abbinate anche ai bagni nella piscina termale, per contrastare infiammazioni e sterilità, favorendo anche il ripristino di PH e flora batterica normali, nel modo più naturale: attraverso i benefici delle acque termali.

In particolare, le irrigazioni e l'immersione nelle piscine termali sono indicate per:

  • sclerosi dolorosa del connettivo pelvico di natura cicatriziale e involutiva;
  • post interventi chirurgici dell'apparato genitale (vaginali o addominali);
  • infiammazioni pelviche;
  • annessite;
  • isterectomia;
  • salpingite;
  • sterilità secondaria a seguito di malattie infettive pelviche;
  • sterilità secondaria a seguito di interventi chirurgici;
  • aborto abituale;
  • endometriti;
  • fibromiomatosi uterine;
  • metriti;
  • ovariti

Presso le Terme è possibile effettuare un ciclo di 10 irrigazioni vaginali, dietro prescrizione del proprio medico di fiducia.

Non è necessario essere titolari di abbonamento o ingresso.

 

Terme e Ricerca

Le Terme Stufe di Nerone effettuano costantemente indagini scientifiche sulle proprietà ed applicazioni ginecologiche delle acque termali.

In collaborazione con il Centro di Ricerche Studi Termali (CE.RI.S.T.) è stata effettuata una ricerca scientifica sull'efficacia delle acque termali per le malattie di interesse ginecologico di cui di seguito è possibile scaricare una sintesi o l'articolo scientifico pubblicato. 

Ricerca Ginecologica: sintesi